Isolamento delle cavità - Ghionguitars.com - Liuteria Ghion

Riparazione, modifica e personalizzazione strumenti musicali a plettro e a pizzico acustici ed elettrici
Vai ai contenuti

Menu principale:

Shielding  - isolamento dell’elettronica dalle interferenze

Il segnale elettrico che proviene dalla vostra chitarra elettrica o basso è davvero molto basso, nemmeno 1 volt; questo segnale però per essere il più puro possibile necessita di essere ben protetto dalle interferenze, ottenendo così un buon rapporto segnale/rumore. Per rumore si intende quel suono sibilante, quel ronzio continuo che a volte sparisce toccando le corde, da attribuire parzialmente al ciclo dei 60/50hz e alle condizioni sempre diverse che ci si trova ad affrontare nella vita on the road (o in una sala prove carica di neon!). Una bobina di rame è un antenna per raccogliere segnali (e relative interferenze) elettriche, Seth Lover creò l’humbucker per la Gibson nel 1955 per risolvere almeno parzialmente il problema. Ma anche con un set di humbucker il resto dell’elettronica di una chitarra può far entrare una importante quantità di interferenze!
Quindi, ricoprire i lati dell’elettronica e ogni superficie che contiene dei cavi o che ospita i pickup con dei fogli di rame o una speciale vernice conduttiva andrà a creare una barriera fisica tenendo tutto il segnale buono dentro e le interferenze fuori.
Questo è quello che il mio servizio di schermatura offre!

Consigli per tenere basso il “ronzio”
    • Schermare la chitarra,
    • Utilizzare cavi schermati all’interno dello strumento dove possibile,
    • Stare sufficientemente lontani dal proprio amplificatore,
    • Utilizzare un cavo per il proprio strumento di alta qualità, a capacitanza molto bassa (la capacitanza tende a sopprimere le frequenze medio alte). Sarà una parte davvero molto importante del vostro suono,
    • Evitare controlli dimmer, illuminazioni mal configurate a tubi fluorescenti e impianti dove la corrente non ha una buona messa a terra,
    • Ricordate: i compressori e gli effetti high gain amplificano in maniera fin troppo efficace ogni ronzio del vostro circuito.

Ecco un esempio di una mia schermatura
Questa Strat Messicana era la fonte di seri problemi per il suo proprietario quando giungeva l’ora di suonare dal vivo. In qualsiasi posizione lui fosse, l’elettronica faceva entrare il ronzio mandandolo all’amplificatore. Rimuovendo il battipenna è facile capire perché.

Ecco a seguire una parte della schermatura effettuata in fogli di rame, accuratamente sovrapposti creando una continuità con il materiale più adatto ed affidabile per questo impiego.

Ogni superficie va ricoperta accuratamente – isolando così in maniera più efficace possibile la Strat dalle interferenze. Vedete che il rame sporge leggermente da ogni singola cavità? Questo per permettere che con il riassemblaggio dell’elettronica il tutto si comporti come una gabbia di Faraday, collegando così in maniera più efficace possibile i segnali di messa a terra.

Questa Strat, ricoprendo accuratamente anche la parte inferiore del battipenna, è ora pronta per entrare in studio o uscire a fare concerti con un ottimo rapporto segnale/rumore!


© Ghionguitars.com 2017 - Tutti i diritti sono riservati - Info Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu